Training Autogeno al Castello di Sale

Mercoledì 13 Aprile 2016, ore 19.00

PROVA GRATUITA DI PRESENTAZIONE DEL CORSO DI TRAINING AUTOGENO

Presso il Castello di Sale, Via Carlo Tenivelli 3D, Torino

Lo stress: il grande nemico della nostra quotidianità. Il Training Autogeno può essere un ottimo strumento per contrastarlo, grazie ai suoi noti benefici su mente e corpo.

Rispetto ad altri corsi, questo presenta il grande vantaggio di aver luogo in una location assolutamente esclusiva: il Castello di Sale, centro di halotrattamento nelle cui stanze viene immesso un areosol di puro sale di halite (salgemma) certificato e controllato con un costante rinnovo dell’aria. Il sale fornisce un aiuto prezioso e del tutto naturale: purifica le vie respiratorie, ha un effetto decongestionante, mucolitico e antinfiammatorio. La stanza, inoltre, bianca e silenziosa come una spiaggia esotica, garantisce di per sé momenti di puro relax.

Per informazioni e prenotazioni potete scrivere a torino3@castellodisale.it, oppure telefonare al numero 011.433.85.77.
Vi aspetto, e vi invito a dare un’occhiata anche al corso di rilassamento per bimbi!

cds

Annunci

“Non so perché ti odio” – L’OPP al TGLFF

Il 18 marzo alle ore 18.00, presso il Cinema Massimo di Torino, l’Ordine degli Psicologi del Piemonte organizza una serata sull’omofobia a cura del Gruppo di Lavoro sulle tematiche LGBT.

Durante l’incontro verrà proiettato il documentario di Filippo Soldi “Non so perché ti odio. Tentata indagine sull’omofobia e i suoi motivi.” (2014). Il regista sarà presente in sala insieme al gruppo di lavoro LGBT dell’OPP per il dibattito successivo.

L’ingresso è libero fino a esaurimento posti.

L’evento anticipa la partecipazione dell’OPP al TGLFF, Torino Gay&Lesbian Film Festival.

Ricordo infine a tutti i colleghi iscritti all’OPP che la partnership con il TGLFF prevede una convenzione che permette – presentando il tesserino di iscrizione all’Ordine – di accedere a tutti gli spettacoli del Festival alla tariffa ridotta, ad esclusione della Cerimonia e Proiezione di Inaugurazione di mercoledì 29 aprile.

8 Marzo. Essere donna… e disabile.

fardIn passato, proprio in occasione della Giornata Internazionale della Donna, avevo già avuto modo di parlarvi del Progetto “Ben-Essere: Piacersi per Piacere”, organizzato dal  Servizio Passepartout del Comune di Torino e dall’Associazione Verba.
Il Progetto si rivolge alle donne ricoverate nei presidi per la riabilitazione di traumi cranici e midollari, con disabilità motoria, malattie oncologiche, e recentemente anche alle grandi ustionate, con le quali è stato avviato un laboratorio pilota di camouflage per le cicatrici.

I laboratori di make up therapy usano il trucco come “pretesto” per aiutare le donne a ritrovare un contatto equilibrato con il proprio corpo, a riscoprire la piacevole dimensione del prendersene cura, anche per renderlo più bello. È vero, non risponde più come prima, la carrozzina “ingombra”, ma sono sempre una donna, e come tale posso ancora mostrare la mia femminilità. Mentre ci si trucca, si curano le unghie, si lavora implicitamente anche sulle insicurezze che inevitabilmente il “nuovo” corpo crea.

Anche quest’anno, nella giornata dell’8 Marzo, il Servizio Passepartout e l’Associazione Verba saranno presenti nelle Farmacie Comunali. Qui l’elenco di quelle dove sarà possibile incontrare le volontarie, acquistare e donare un prodotto di make up per i laboratori, o fare un’offerta per gli stessi.

FARMACIA INDIRIZZO ORARIO
COMUNALE 1 C.so Orbassano 249 09.00 – 12.30 15.00 – 19.30
COMUNALE 8 C.so Traiano 22/E 09.00 19.30
COMUNALE 24 Via Bellardi 3 08.30 – 12.30 15.00 – 19.00
COMUNALE 28 C.so Corsica 9 08.30 – 12.30 15.00 – 19.00
COMUNALE 35 Via Cimabue 8 09.00 – 12.30 15.00 – 19.30
COMUNALE 36 Via Filadelfia 142 08.45 – 12.30 15.15 – 19.30
COMUNALE 37 C.so Agnelli 56 08.30 – 12.30 15.00 – 19.00
COMUNALE 38 Via Vandalino 9/11 09.00 – 13.00 15.30 – 19.30
COMUNALE 43 P.za Statuto 4 09.00 19.30
COMUNALE 45 Via Monginevro 27/B 09.00 19.30

I regali del 2015 a psicologia e neuroscienze

L’anno appena passato è stato ricco di scoperte in materia di neuroscienze. Carolyn Gregoire sull’Huffington Post, ripresa e tradotta da Simone Valesini su Wired Italia, pubblicano un’interessante rassegna delle 8 principali scoperte effettuate da neuroscienziati e psicologi nel 2015.

brain

  1. Cosa succede al nostro cervello con un uso eccessivo dello smartphone?
  2. Le droghe psichedeliche (LSD, MDMA) possono avere indicazioni terapeutiche sotto il controllo medico?
  3. Lo smog fa sicuramente male alla nostra pelle, e ai nostri polmoni. Ma che dire del nostro cervello?
  4. Lo sapevate che c’è un sistema linfatico nel cervello?
  5. Cancellare selettivamente alcuni ricordi è possibile, o è materia da film di fantascienza?
  6. Passeggiare all’aperto migliora l’umore, riduce l’impulsività, allunga la nostra percezione soggettiva dello scorrere del tempo. Solo buon senso comune o risultato di studi di prevenzione?
  7. In che modo la nostra alimentazione influenza il funzionamento del nostro cervello e quindi la nostra personalità?
  8. Qual è il legame tra quantità e qualità del sonno e intelligenza emotiva?

Tutte le risposte ai link sopra indicati!

Con i miei migliori auguri di un sereno ed emozionante 2016.

 

25 Novembre: #GirlsCan

Oggi, 25 Novembre, è la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Si tratta di una ricorrenza istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1999, per dire no alla violenza di genere in tutte le sue forme.

Quando una donna è convinta di non poter fare alcune cose, di dover rinunciare ai propri sogni in quanto donna, non è forse vittima di una violenza di genere? Introiettando questa convinzione e riproponendo questo modello alle più giovani, non la perpetua, pur involontariamente?

Tempo fa avevo parlato di una bellissima campagna pubblicitaria lanciata dal marchio di prodotti intimi femminili Always: #LikeAGirl.

Oggi ho scoperto un’altra splendida campagna di Always Arabia: #GirlsCan. Due tavoli separati, una donna, una bambina e un compito comune: togliere dal tavolo gli oggetti che non appartengono al mondo femminile. Guardate il commovente momento in cui adulte e piccole si confrontano.

Serata gratuita di presentazione del Training Autogeno

Martedì 24 Novembre 2015, ore 21.00

Presso il Centro Libenter, Via Santa Chiara 52, Torino

SERATA GRATUITA DI PRESENTAZIONE DEL TRAINING AUTOGENO
Cos’è? Come funziona? Quali sono i suoi benefici sulla mente e sul corpo?

Lo stress: il grande nemico della nostra quotidianità. Il Training Autogeno può essere un ottimo strumento per contrastarlo, grazie ai suoi noti benefici su mente e corpo. Oltre a parlarvi di questi temi, sperimenteremo insieme l’esercizio propedeutico a tutti i fondamentali, quello della calma

Se sarete interessati, raccoglieremo le adesioni per far partire un corso presso il Centro.
Per informazioni e prenotazioni potete scrivere a info@centrolibenter.it, oppure telefonare al numero 389.9351686.
Vi aspetto!

gocce-dacqua-su-foglia

Volete diventare Operatori di Training Autogeno? Corso in partenza a Milano

È in partenza un Corso per Operatore TA di base organizzato da Progetto Divenire, sede riconosciuta Albo Professionale E.C.A.A.T, I.C.S.A.T, I.S.A.T.A.P.

zen2

La formula prevede 3 weekend intensivi:
20-21 Febbraio 2016
5-6 Marzo 2016
23-24 Aprile 2016

Oltre all’esperienza pratica dei diversi esercizi, verranno trattati gli aspetti neurofisiologici, simbolici, e le ricadute applicative in vari contesti (clinica, scuola, prevenzione stress lavoro-correlato).

La sede dei corsi sarà il Milano Business Center, Via Mauro Macchi 8, 20124 Milano.

Il costo è di  900.00 euro IVA inclusa.

Il corso di formazione si concluderà con la supervisione di due casi. Sarà possibile concludere il percorso svolgendo l’esame di iscrizione all’Albo Professionale Italiano (I.C.S.A.T.) ed Europeo (E.C.A.A.T.) degli Operatori di Training Autogeno.